01 giu 2016

Filled Under: , ,

Condizionatori d'aria portatili senza tubo esterno o tradizionali? Quale scegliere

Condizionatori d'aria portatili, senza unità esterna o conviene comprare un climatizzatore tradizionale con tubo esterno, o quelli nuovi portatili con deumidificatori ?
Per chi non lo ha mai usato scegliere un condizionatore d'aria è veramente una bella impresa, ce ne sono di tutti i tipi, di tutte le dimensioni, di tutte le potenze, ci sono climatizzatori che funzionano solo per fare aria fredda mentre ce ne sono che vanno bene pure in inverno perchè emanano aria calda, per non parlare dei prezzi.

Il prezzo di un condizionatore d'aria dipende dai fattori di cui sopra, dalla sua potenza, dalla sua capacità di raffreddare un ambiente, dalla marca, ecc. Qui cercheremo di darvi una infarinatura su come scegliere un climatizzatore d'aria.

Tra poco arriva l'estate e se non vogliamo soffrire di caldo come l'anno scorso con temperature che si aggiravano intorno ai 40° C., è ora che ci decidiamo a comprare un condizionatore d'aria, il problema di scegliere un climatizzatore adatto alle Nostre esigenze, non è una cosa così semplice, dal prezzo alle caratteristiche, ci sono molti tipi di condizionatori d'aria, è un vero e proprio mondo che oggi cercheremo di scoprire con questo articolo.

Cos'è un condizionatore d'aria / climatizzatore:

E' una macchina che riesce ad influenzare la temperatura dell'aria o freddandola o scaldandola, con un funzionamento simile alle pompe di calore.
Condizionatori d'aria portatili senza tubo esterno o tradizionali? Quale scegliere

Qual'è il migliore climatizzatore? Il condizionatore d'aria portatile senza tubo o quello tradizionale? 

Da chi e quando sono stati inventati i condizionatori d'aria:

Non molti sanno che i condizionatori d'aria sono una invenzione della fine '800, esattamente del 1886, fu un afroamericano a brevettare il primo condizionatore d'aria, un progettista che lavorava alle dipendenze di Thomas Edison.

Nei primi anni del secolo, intorno al 1910 si iniziò a studiare il modo di deumidificare l'aria per ambienti industriali, in quanto certe produzioni ne risentivano in modo particolare.

Quanto incide sulla bolletta elettrica un condizionatore d'aria:

50 euro ogni 2 mesi, è questo il costo di un condizionatore che viene tenuto acceso per tutta la notte, al minimo, e per 5-6 ore di giorno durante i mesi estivi.
Ovviamente dipende quante ore si terrà acceso e a che potenza si manderà.

Quale condizionatore scegliere, quello tradizionale con unità esterna o quello portatile senza tubo?

Come dicevamo, ci sono varie categorie di condizionatori:

Condizionatore d'aria portatile senza elemento esterno:

Vantaggi:
  1. Lo puoi mettere in qualsiasi stanza della casa, basta spostarlo.
  2. Non avendo l'unità esterna, si può installare anche in luoghi dove ci vogliono dei permessi preventivi per installare un condizionatore d'aria vecchio stile.
  3. Non ci sono costi di installazione per fare un impianto esterno, collegare tubi, fissaggio eccetera che ha invece un impianto tradizionale.
  4. Ci sono modelli adatti anche a scaldare l'aria di inverno.

Svantaggi:

  1. Fanno rumore, un rumore che può essere fastidioso, avendo la pompa all'interno del mobiletto e non all'esterno.
  2. Nonostante non si debba mettere all'esterno una seconda unità, va detto che bisogna comunque fare un foro nel vetro o studiare un metodo ( ce ne sono tanti, sopra abbiamo messo una immagine di una specie di guaina che si vende appositamente per i condizionatori portatili e che si mette alla finestra) per far uscire l'aria calda, in quanto il tubo dove esce l'aria calda deve per forza andare verso l'esterno di casa, altrimenti l'aria calda ci tornerà dentro e non avremo fatto niente.
  3. Non lavorando in modo ottimale, cioè con una unità dentro e una fuori, il condizionatore avrà consumi molto maggiori.
    climatizzatori senza unità esterna trasportabili

Condizionatore d'aria tradizionale con elemento esterno:

Vantaggi:

  1. Il modello tradizionale è quello che ha un rapporto consumo/rendimento migliore tra i due.
  2. La pompa rimane all'esterno quindi il rumore sarà minore anzi, se è lontano sarà quasi nullo, a parte il rumore dell'aria emanata, non si sentirà nulla.
  3. Se comprate un sistema che oltre a freddare scalda l'aria, avrete anche di che scaldarvi l'inverno in caso sia molto freddo ed i termosifoni non bastino.
Svantaggi:
  1. Il montaggio può essere piuttosto costoso, bisogna vedere DOVE volete mettere l'unità esterna; ad esempio: in alcuni casi, se abitate in un palazzo e volete mettere il condizionatore in 1 stanza dove c'è solo 1 finestra, questo andrà messo attaccato al muro del palazzo, il montaggio sarà quindi molto pericoloso se abitate in un piano alto della casa. Come si vede dal video che abbiamo inserito in questa pagina inoltre, sono ben 3 i cavi da passare, quello dell'aria, dell'elettricità e del gas, il tutto all'interno di apposite canaline, con tutta probabilità dovrete sbucare le pareti di casa per far passare i tubi; un lavoro di almeno un'intera giornata per 1 o 2 tecnici specializzati. Non vi dimenticate che poi i tecnici, oltre ad essere specializzati oggi come oggi devono essere autorizzati e vi devono rilasciare un apposito libretto d'impianto, dopo le dovute prove di resistenza dell'impianto.
  2. Una volta montato non si può spostare in un'altra stanza.
  3. Manutenzione e controlli ogni tot. di tempo ( riportati dal libretto di istruzioni).

I nuovi condizionatori d'aria che sono anche deumidificatori.

Ci sono in vendita dei nuovi modelli di condizionatori d'aria, che riescono anche a deumidificarla, il costo si alza di un bel + 50%, ma ne vale assolutamente la pena.
Quello che conta è infatti il calore percepito, non tanto il calore vero e proprio misurato in gradi centigradi. Il calore percepito è un mix tra gradi centigradi e percentuale di umidità. L'uomo riesce benissimo a vivere nel deserto con una umidità vicino allo zero e con temperature che di giorno non scende mai sotto ai 40° C. proprio perchè meno umidità c'è meno percepiremo il calore
Per questo motivo ora ci sono questi nuovi climatizzatori che  oltre a freddare l'aria la deumidificano, portandola a valori più consoni per l'organismo umano, ma ovviamente il tutto si paga.

Come si monta un condizionatore d'aria - climatizzatore:

Uno dei problemi più grandi di un climatizzatore è il montaggio, non può essere fato un montaggio fai-da-te, oggi come oggi bisogna chiamare un tecnico e spendere almeno 100 euro, se non il doppio per 1 solo condizionatore per 1 sola stanza.
Si tratta di un lavoro complesso, che ha bisogno di un progettino , di un eventuale permesso se si abita in centri storici tutelati, di 1 o 2 giornate di lavoro per 1 o 2 operatori, con tanto di fori sul muro per far passare i tubi del gas, della corrente elettrica e dell'aria.
Non è finita qui, purtroppo la posizione del condizionatore è fondamentale. Noi consigliamo i condizionatori a muro alti , che una volta messi stanno lì e non disturbano se si vogliono spostare mobili in un futuro.

Conclusioni: è meglio un climatizzatore / condizionatore d'aria portatile o fisso con unità esterna?

E' una questione di disponibilità di denaro. Senza ombra di dubbio conviene comprare un condizionatore vecchia maniera perchè una volta sistemato ci rimarrà per anni, ci verrà a costare minimo 1.000 euro tra montaggio e tutto, però avremo almeno 1 stanza della casa dove viviamo che d'estate sarà vivibile, sarà fresca e potremo viverci tranquillamente.
Va detto che questo tipo di condizionatori possono avere un prezzo anche fino a 2.000 euro.
Quindi possiamo dire che se abbiamo meno di 1.000 euro di budget, potremo comprare per il momento 1 condizionatore portatile, mentre se abbiamo più di mille euro di budget possiamo iniziare a scegliere un bel climatizzatore tradizionale, con tanto di deumidificatore e pompa di calore per l'inverno.
 Come risparmiare gas  La caldaia a condensazione conviene?  Riscaldamento a pavimento pro e contro
 Risparmiare in casa  Cassaforte in casa consigli   -  Impianti di Allarme quali scegliere  Valvole termostatiche per termosifoni obbligatorie

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.