09 nov 2015

Filled Under:

Riforma Catasto: come consultare metri quadri di casa online

La riforma del Catasto già annunciata dall’Agenzia delle Entrate procede, oggi si possono controllare i metri quadri di una casa online e con essa procede anche lo sviluppo informatico e l’incrocio dei dati, al fine di aggiornare e i dati in possesso degli uffici provinciali del Territorio.

A breve i dati che gli utenti possono visionare attraverso Sister (o attraverso Fisconline) conterranno alcune novità.
In particolare per le unità immobiliari urbane a destinazione ordinaria dove è presente la planimetria ed appartenenti alle categorie catastali A , B e C verranno in futuro indicati i metri quadri, ossia la superficie catastale, insieme al numero dei vani.

In particolare la metratura sarà calcolata al lordo degli spazi accessori in base alle regole dettate dall’allegato C al DPR 138/98, metratura che viene utilizzata per l’applicazione della Tari (la vecchia tassa sui rifiuti).

Riforma Catasto: come consultare metri quadri di casa online
I migliori Posti dove Investire in Immobili La ripresa del mercato immobiliare
Come aprire un Ristorante a Casa (Home Restaurant) Affitare ai Profughi
10 Consigli per Risparmiare in Casa Come aprire un Bed & Breakfast

Come conoscere i metri quadrati di una casa online, la Riforma del Catasto é iniziata:

Sebbene non cambi nulla in sostanza ai fini del valore catastale dell’immobile (ossia la rendita catastale sarà comunque determinata sempre in base ai vani catastali) per l’utente la conoscenza dei metri quadri rappresenta comunque un utile informazione.
Innanzitutto sia i cittadini che i Comuni avranno la possibilità di verificare se l’importo della Tari pagata è corretto in base ai metri quadri che risultano agli uffici del catasto.
Pertanto le informazioni saranno fornite attraverso “forme di comunicazione strutturata”, qualora ovviamente la planimetria  a disposizione degli ex uffici del territorio.
Qualora non sia presente una planimetria aggiornata occorrerà pertanto far ricorso ad un Docfa (documento che viene presentato all’Agenzia delle Entrate da un tecnico abilitato a da un geometra).
Con l’indicazione della superficie catastale , gli utenti potranno verificare anche la non correttezza della determinazione del valore catastale in base al numero di vani (tema principale oggetto della riforma catastale).
In particolare, a parità di superficie catastale potrebbe verificarsi che un appartamento con anno di costruzione precedente ad un altro, presenti un minor numero di vani (ad esempio immobili degli anni 30 hanno un numero di vani più basso rispetto ad un appartamento anni 70, anche se i metri quadri sono identici).

Chi potrà vedere i metri quadrati di casa mia?

Ecco una domanda la cui risposta ancora non é chiarissima, in teoria solo il proprietario e gli enti pubblici possono visionare i metri quadrati di una privata abitazione, ma potrebbe anche che tutti possono visionare i metri quadri di una casa, proprio come si fa con le visure catastali, basta pagare una piccola tassa, anche se questo pone interrogativi piuttosto problematici. e sei malintenzionati studiassero la piantina di una casa prima di entrarvi?
Vi aggiorneremo su questo piccolo particolare, seguiteci sulla Nostra Pagina Facebook.

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.