17 lug 2016

Filled Under:

I tatuaggi degli italiani: quanto costano, sicurezza, igiene, disegni più usati

Quanti italiani hanno i tatuaggi? E' sicuro farsi un tatuare? Quanto costa un tatuaggio?
7 milioni di italiani sono tatuati, in maggioranza donne, di cui il 17% già si è pentito.

Ecco il primo studio scientifico sui tatuaggi in Italia, fatto dall'Istituto Superiore di Sanità, il quale ha fatto un'indagine statisticamente attendibili, su ben 8.000 persone dai 12 anni in sù.

Come tutti noi abbiamo notato, sembra che oggi tutti abbiano dei tatuaggi. Ogni anno al mare ed in piscina, si notano sempre più persone con tatuaggi.
Tatuaggi piccolini, tatuaggi grandi, tatuaggi colorati, tatuaggi maori, tatuaggi sui piedi quasi invisibili, tatuaggi sulla testa (!)...
LEGGI ANCHE >>>--- Quanto Costa Fare un Piercing - Significato degli Anelli

L'Istituto Superiore di Sanità é interessato a questo fenomeno in grande crescita, in quanto può avere ricadute sulla salute pubblica, per questo hanno cercato di capire chi si fa i tatuaggi e a che età si fanno i tatuaggi.

I tatuaggi degli italiani: quanto costano, sicurezza, igiene, disegni più usati

I Tatuaggi degli italiani, quanto costano, sicurezza, disegni più tatuati

Quando si fa il primo tatuaggio:

Il primo tatuaggio si fa ( di media) a 25 anni.

Chi si tatua di più:

Sono le donne che si tatuano più degli uomini.

Chi ha più tatuaggi in base all'età?

Sono le persone dai 35 ai 44 anni /(uomini e donne) ad avere più tatuaggi rispetto agli altri.

Quanti minorenni hanno i tatuaggi in Italia?

Secondo questa ricerca ( fatta però solo tra persone 'over 14 anni' quindi non del tutto affidabile) il 7% dei minorenni italiani hanno almeno un tatuaggio.
Dove si fanno i tatuaggi?

Ovviamente uomini e donne si fanno tatuaggi in posti diversi:

I tatuaggi degli uomini si trovano:
  • Braccia,
  • Spalle,
  • Gambe.
Le donne hanno i tatuaggi:
  • Piedi.
  • Schiena.

Quante persone sono rimaste soddisfatte del proprio tatuaggio?

Ecco la domanda chiave che tante persone si fanno PRIMA di fare un tatuaggio, molte persone infatti non si tatuano MAI nella vita, proprio per paura di rimanere insoddisfatti del proprio tatuaggio. Quindi da ora potete stare tranquilli, ben l'83% delle persone rimane soddisfatta del tatuaggio fatto, per contro il 17% rimane deluso e vorrebbe cancellarlo, ma molti si  limitano a farne battere un altro sopra.

Dove vanno a fare i tatuaggi gli italiani?

Quasi 3 italiani su 4 vanno in centri specializzati a farsi fare un tatuaggio, una percentuale che Noi crediamo ancora troppo bassa.
Ci sentiamo di dare un consiglio: andate a farvi fare tatuaggi in centri specializzati ed autorizzati, sarete molto più sicuri a livello di igiene.

Infine: il 30% dei tatuati italiani è laureato, il 61% lavora e il 25% abita al Nord.

Quante complicazioni sanitarie per tatuaggi?

Il 3,3% ha avuto problemi sanitari: dolore, granulomi, reazioni allergiche, infezioni e pus, di cui solo il 12,1% si è rivolto a un dermatologo o al medico di famiglia (il 9,2%) e il 27,4% si è rivolto al proprio tatuatore, ma più della metà (il 51,3%) non ha consultato nessuno.
In generale, comunque, solo il 58,2% degli intervistati è informato sui rischi: la percezione sui rischi considerati più frequenti riguarda le reazioni allergiche (79,2%), l’epatite (68,8%) e l’herpes (37,4%).
Solo il 41,7% è adeguatamente informato sulle controindicazioni alla pratica del tatuaggio.
 Auto usate a prezzi economici  Auto nuove a prezzi economici
 Bonus Maggiorenni
 PostePay per ragazzi  Guadagnare soldi Online
Per sapere Quanto costa un tatuaggio, o un piercing, seguici su FB

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.