18 mar 2015

Filled Under:

L'Italia entra nella Aiib, la banca cinese: cosa succede ora

L'Italia diventerà membro fondatore del Asian Infrastructure Investment Bank (Aiib), lo ha detto on una nota, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha fatto sapere che anche Germania e francia vogliono far parte di questa grande torta da spartire.

La Asian Infrastructure Investment Bank (Aiib) é una banca cinese che servirà per finanziare grandi progetti in Asia; si parla innanzitutto di infrastrutture, cioé strade, porti, aeroporti, linee di comunicazione, ferrovie e stazioni ferroviarie, impianti idroelettrici, ponti, insomma, si tratta di un giro di affari per migliaia di miliardi di euro, che nei prossimi anni potranno essere fatti grazie ai prestiti che Noi italiani insieme a francesi, tedeschi, inglesi, cinesi ed altri soggetti ( vedi lista sotto per i stati membri).

Perché é così importante questa adesione dell'Italia alla Aiib?
L'Italia entra nella Aiib, la banca cinese: cosa succede ora
La Troika Le Banche Più ricche della Terra
Economia cinese Paesi dove andare a vivere dopo la Pensione
Gli Stati Uniti hanno una forte influenza sulle scelte strategiche di Banca mondiale, Fondo monetario internazionale , per non parlare di Asian Development Bank, dove l'America ha anche il capitale più forte, e quest'ultima banca si occupa dello stesso identico settore di quella cinese, quindi le due sono dirette concorrenti.

Più che Stati Uniti, possiamo dire che ad influenzare le scelte degli organismi finanziari di cui sopra, sono le grandi Companies degli States. Sono loro ad influenzare le scelte sugli investimenti da fare, investimenti che di solito implicano un ruolo nei lavori di queste Companies.

Ora però, grazie al coraggio delle nazioni europee, questo squilibrio a favore degli States ed a favore delle aziende americane sarà ristabilito dando spazio anche alle industrie europee, asiatiche ed anche italiane.
Ovviamente nel breve periodo non si noterà un granché, ma nel lungo periodo questo coinvolgimento dell'Italia in una banca di sviluppo cinese per l'Asia potrebbe diventare molto importante per il Nostro paese.

Anche solo a livello psicologico, questa decisione di 'staccarsi' dalla banca Mondiale ed  FMI, é una mossa politica di enorme importanza per tutta l'Europa, che si dimostra finalmente coraggiosa ed indipendente dallo storico alleato americano.
Se c'é una cosa che fa la politica, quelli sono i soldi.

Stati membri dell'Asian Infrastructure Investiment Bank AAIIB:

Paese  Anno di entrata
  •  Bangladesh 2014
  •  Brunei     2014
  •  Cambogia 2014
  •  Cina      2014
  •  India       2014
  •  Indonesia 2014
  •  Gordania   2015
  •  Kazakhstan 2014
  •  Kuwait        2014
  •  Laos         2014
  •  Malaysia 2014
  •  Maldive 2014
  •  Mongolia 2014
  •  Myanmar 2014
  •   Nepal          2014
  •  Nuova Zealanda  2015
  •  Oman         2014
  •  Pakistan 2014
  •  Philippines 2014
  •  Qatar         2014
  •  Saudi Arabia 2015
  •  Singapore 2014
  •  Sri Lanka 2014
  •  Tajikistan 2015
  •  Thailand 2014
  •  Uzbekistan 2014
  •  Vietnam 2014
  •  Francia         2015
  •  Germania 2015
  •  Italia          2015
  •  Lussemburgo 2015
  •  Regno Unito 2015

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.