28 feb 2015

Filled Under:

Storia dell'economia 28 febbraio 2002 la Lira italiana cessa di avere corso legale

28 febbraio 2002, la Lira italiana cessa di avere corso legale ed è sostituita dall'euro.
Monete e banconote nuove dell'euro, avevano già iniziato a circolare il 1 gennaio, ma dal 1 marzo la vecchia valuta nazionale non ha più alcuna validità.
L'euro in realtà era già stato introdotto nel 1999, ma solo per quanto riguarda gli scambi virtuali.
Comunque, anche molti mesi dopo la lira, nonostante non fosse più valida per i pagamenti, poteva essere ancora cambiata in euro negli appositi sportelli bancari.

Il simbolo dell'euro si ispira all'epsilon greca, che rimanda alla culla della civiltà europea e alla prima lettera di “Europa”, mentre i due tratti paralleli rappresentano la stabilità della moneta.

In questo giorno di ricorrenza, vogliamo ricordarvi alcuni Nostri articoli che parlano approfonditamente del problema moneta europea, analizzano i pro ed i contro di un'uscita dall'euro e da cui si possono trarre dei buoni spunti di riflessione:
Storia dell'economia 28 febbraio 2002 la Lira italiana cessa di avere corso legale
La Lira: dai giovani rimpianta, dai vecchi vista come un incubo.
  1. Motivi per non uscire dall'Euro
  2. I Ponti dell'Euro
  3. Come riconoscere le Banconote
  4. Come riconoscere le Banconote False
  5. La Lituania entra  nell'Euro
  6. Il Miracolo economico italiano

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.