27 lug 2016

Filled Under:

Prezzo del Petrolio oggi in tempo reale grafico aggiornato e previsioni

Il prezzo del petrolio in tempo reale, di seguito un grafico aggiornato del prezzo del Crude Oil , che influisce sul prezzo della benzina e che ormai è arrivato sottocosto, cosa che ha messo in ginocchio sia l'economia venezuelana, sia l'economia russa proprio perché la Loro bilancia commerciale si basa principalmente su questa materia prima.


  • La guerra del petrolio è già iniziata:
C'è una vera e propria guerra in corso per il prezzo del petrolio, ( che rimane il business più importante del mondo a livello strategico) una guerra economica, che però potrebbe includere anche scenari a Noi del tutto sconosciuti.

Storicamente, chi vuole accaparrarsi il petrolio lo fa usando tutti i mezzi possibili, armi comprese. La 2a guerra mondiale ha avuto una svolta sostanziale proprio quando per conquistare i giacimento di petrolio ucraini, le truppe del III° Reich si sono impelagate nella Battaglia di Stalingrado.
In questi ultimi anni, dalla Guerra del Golfo, al terrorismo islamico, all'invasione dell'Afghanistan ed Iraq, le primavere arabe, le rivoluzioni in Libia, Siria, il Colpo di Stato in Turchia, hanno avute tutte, chi più e chi meno, tra le loro ragioni economiche, l'oro nero. Quello che sta accadendo in Africa, in particolare in  Nigeria con il terrorismo islamico di Boko Haram, potrebbe essere collegato a questa guerra del petrolio in corso, visto che la Nigeria è un grande paese produttore di petrolio, e ci sono prove che negli anni le varie compagnie petrolifere si sono date battaglia non solo per modo di dire, ma pagando dei mercenari per conquistare dei giacimenti, proprio in quei posti dell'Africa occidentale.

Perché c'é una vera e propria guerra mondiale del prezzo petrolio:

  • Da quando é stato scoperto lo shale gas e si è scoperto che il petrolio può essere estratto da rocce, rocce presenti in giacimenti in Canada, Alaska, e in gran parte dell'America del Nord, questo ha messo in crisi i paesi produttori di petrolio tradizionale.
  • Per contrastare quello che viene chiamato semplicemente shale gas, i produttori di petrolio hanno aumentato la produzione di barili algiorno di petrolio, facendo diminuire automaticamente il prezzo, questo per mandare fuori mercato il petrolio da rocce.
  • Il petrolio da roccia ha un costo di produzione piuttosto alto, che si aggira intorno ai 60-70 $ al barile. Diminuendo il prezzo del greggio, questo nuovo tipo di petrolio non é più conveniente.

    Prezzo del Petrolio oggi in tempo reale grafico aggiornato e previsioni



Prezzo del Petrolio in tempo reale grafico aggiornato e previsioni

Aggiornamento Agosto 2016 previsioni prezzo del petrolio: 

Le quotazioni del petrolio stanno ulteriormente scendendo e come si può vedere dal grafico si sta andando verso i 35 dollari al barile. Almeno è questa la cifra che gran parte degli analisti hanno previsto per il prezzo dell'oro nero.

Problemi se il prezzo del petrolio scenderà sotto i 26 $ al barile:

I veri problemi per tutto questo settore arriveranno nel caso in cui il prezzo arrivasse a 26 $ il barile, ma ancora siamo distanti da questo traguardo e - come dicevamo - gli analisti ci dicono che il prezzo, almeno per il momento non scenderà sotto i 35 $. Un bèl periodo per chi gioca ad investire soldi sul Petrolio con il Forex.

Prezzo del petrolio oggi , previsioni

  • In tutto questo marasma, c'é una notizia che sta sicuramente scuotendo la situazione. Proprio l'altro ieri una piccola azienda che estrae petrolio da roccia, ha dichiarato il fallimento.
  • E' la prima vittima di questa guerra, ma quello che veramente conta di questa notizia é che l'azienda è fallita perché non è riuscita a sostenere gli alti costi di estrazioni con i bassi ricavi di un petrolio che il mercato impone a vendere a 50 $ al barile.
  • Cosa accadrà di seguito? Non lo sa nessuno, naturalmente ma questa guerra economica in atto, di cui pochissimi sono a conoscenza potrebbe influenzare moltissimo la Nostra vita di tutti i giorni. E se anche l'attentato a Parigi di Hebdo fosse legato in qualche modo a questa guerra del petrolio? I 2 fratelli terroristi hanno confessato al telefono ad una emittente televisiva francese che li raggiunse prima che vennero uccisi, che Loro lavoravano per Al-Queda in Yemen e che un importante personaggio di Al-Queda in Yemen ( ora ucciso da un drone americano) li aveva finanziati già de tempo. 
  • Che gli estremisti islamici sono da sempre sovvenzionati dagli sceicchi arabi, in modo non diretto ( cioè dando soldi ad Onlus o Madrasa, le scuole coraniche pakistane o direttamente alle organizzazioni come al tempo della famiglia Bin-Laden) questa é cosa nota a tutti, e se ora invece fossero sovvenzionati proprio per portare destabilizzazione nella società occidentale? Naturalmente queste sono solo degli spunti ( senza evidenze di supporto)  per poter aprire una riflessione più generale. Voi cosa ne pensate? 
Per rimanere aggiornati sulle Previsioni del Prezzo del Petrolio, seguici su FB

5 commenti:

  1. Anonimo11.1.15

    Petrolio e terrorismo.
    come esiste un grande fratello in occidente c'è ne deve esserci uno anche per il mondo mussulmano. Il grande fratello mussulmano, GFM, ha compreso che il possesso del petrolio e l'invio di fuggiaschi può infine vincere la guerra terroristica in corso. Poi penso come fanno questi poveri emigranti a pagarsi il biglietto di solo andata e possedere telefonini satellitari? La GFM, quindi col petrolio e gli immigranti, può islamizzare l'occidente. il GFM, ha compreso pure che non può competere con l'evoluzionante occidente e la pietas cristiana se non distruggerlo facendogli allevare migliaia di serpi nel suo seno e istruendoli al terrore. il GFM e i suoi sudditi sanno di vivere rispettando delle regole come fossero ancora nel medio evo. il GFM, non reggendo questo paragone quotidiano, preferisce distruggersi, eliminarci, terrorizzarci e ammutolirci senza che possiamo reaggire perchè abbiamo una classe politica litigiosa e da cortile. Ok finalmente ho scritto quello che pensavo da molto tempo e mi sono tolto un peso dallo stomaco. ude

    RispondiElimina
  2. Anonimo11.1.15

    ipotesi inquietante.

    RispondiElimina
  3. Anonimo12.1.15

    Putroppo quanto scritto è assolutamnete condivisibile l'Islam vuole colonizzare l'occidente da quando, è nato ricordiamo la Battaglia di Poitiers del 732 dopo Cristo, eran arrivati alle porte di Parigi dopo essersi preso tutta l'Africa del Nord la Spagna ed il massiccio dell'Aquitania. L'Africa del Nord un tempo Cristiana, ricordiamo St. Agostino Vescovo di Ippona in Algeria, fu islamizzata con la spada. In Sicilia ci siamo salvati dopo appena 300 anni perchè abbiamo chiamato i Normanni.
    Il buonismo tanto caro alla Sinistra non serve a nulla ce li siamo messi in casa con un operazione militare fasulla a migliaia, eliminando peraltro la Legge Bossi Fini. e autorizzeremo una università islamica in Puglia dimenticando i martiri di Otranto appena 800 persone decapitate perchè non volevano abiurare il Cristianesimo e diventare musulmani.
    Meditate gente meditate.................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella degli 800 martiri di otranto non la ricordavo proprio, grazie.

      Elimina
  4. Anonimo28.1.15

    Oriana Fallaci gridava queste cose negli anni novanta e nessuno, l'ascoltava. Io vado per lavoro nelle banlieu francesi e nelle città inglesi tipo Sheffield o Manchester e vi assicuro che l'islamizzazione dell'europa è una realtà di fatto già oggi. Lo sapete che ci sono paesi come il belgio dove gli immigrati rappresentano + del 30% della popolazione?! Io sono oggettivamente spaventato dall'indifferenza degli altri a questo problema

    RispondiElimina

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.