23 giu 2014

Filled Under:

Compilazione Modello ISEE sbagliata? Arrivano le maxi multe

Siete talmente poveri che dovete compilare un Modello ISEE?
Lo Stato vi verrà incontro, togliendovi pure quel poco che avete se sbagliate a compilarlo.

Proprio così, sta succedendo a Genova, dove la Guardia di Finanza ha scoperto alcune irregolarità nella compilazione dei modelli ISEE, qualche genitore ha cercato di mandare a scuola i propri figli cercando di risparmiare, forse ha compilato male il modello ISEE che prevede uno sconto, a volte anche importante su spese quali asili, scuole, bollette della luce e del gas, insomma servizi che possono servire a tutte le famiglie.
Come dicevamo, a Genova sono stati rilevati oltre 3 mila casi in cui il modello ISEE non é stato compilato bene, e non ci sono scuse.

Compilazione Modello ISEE sbagliata? Arrivano le maxi multe
Modello ISEE compilabile
Ora arriveranno multe da 5 mila a 25 mila euro, una mazzata per famiglie che già fanno fatica ad andare avanti, un metodo poliziesco questo - delle enormi multe - che a Noi non piace assolutamente, un metodo che la dice lunga sul fabbisogno di soldi che ha la PA.

Chi ha sbagliato é giusto che paghi, ma far pagare cifre incredibili per un errore potrebbe essere molto dannoso economicamente a livello sociale.

Torneremo su questo metodo usato, che può mettere letteralmente sul lastrico intere famiglie, non rendendole più produttive, un vero e proprio disastro economico a cui nessuno da voce.

Lentamente, ma inesorabilmente l'economia italiana si sta spostando da una fascia economica di paese avanzato a paese sottosviluppato.
Ormai nei grandi studi di settore che riguardano i più importanti paesi del mondo non veniamo nemmeno più presi in considerazione...

21 commenti:

  1. Risposte
    1. Penalizzare chi non lo compila nel modo corretto andrebbe anche bene, ma multe così alte sono inconcepibili per chi già è povero

      Elimina
  2. Vi lamentate? Continuate barboni a dargli il voto a questi ladroni, ben vi sta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Renzi ha detto che sta facendo la riforma del sistema elettorale.
      Pare che questa sia la 15a settimana decisiva per la riforma del sistema elettorale, per la verità.

      Elimina
  3. Anonimo2.7.14

    L'isee viene fatto dai caf. Quindi sono loro che devono pagare.
    Io sono di un caf e chiedo sempre i documenti (stato di famiglia - residenza-redditi -visure- fitti coi contratti).
    Non averli allora è responsabile il dichiarante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NO: é responsabilità del dichiarante, non del CAF.
      Il dichiarante dovrebbe poi controllare se il Caf ha scritto bene.
      Infatti la Finanza sta facendo le multe ai dichiaranti, mica ai Caf

      Elimina
    2. Anonimo2.7.14

      Preoccupa il grandissimo numero degli ISEE sbagliati. Tra le voci vengono inseriti i saldi dei c/c bancari?. E' ora che si corresponsabilizzino i titolari deiCAF. Esistono anche delle assicurazioni per i professionisti.

      Elimina
    3. Sono d'accordo per corresponsabilizzare chi compila gli ISEE

      Elimina
  4. Anonimo2.7.14

    Calmi a prendere posizione e giudicare, io vorrei ascoltare l'altra campana. (FISCO). Siamo o no un paese di furbi?
    Giampier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no guarda questa non è un'opinione, ma una notizia, la GDF già ha fatto le multe

      Elimina
  5. Le Fiamme gialle agiscono in base a protocolli d’intesa stipulati con i singoli comuni ed effettua il monitoraggio dei beneficiari delle prestazioni, a carico del bilancio pubblico, erogate per gli asili nido. E, in caso di violazione accertata, scatta la convocazione del contribuente e la conseguente multa. Se le somme indebitamente percepite sono inferiori a 3.999,96 euro, si applica la sanzione amministrativa e non quella penale, che va da un minimo di 5.164 euro a un massimo di 25.822 euro. In sostanza, si fa la differenza tra l’importo da versare e quello effettivamente versato e si moltiplica per tre. Quindi se si sono pagati mille euro in meno rispetto a quanto dovuto, la sanzione ammonta a tremila euro

    RispondiElimina
  6. Anonimo2.7.14

    Schifosi!!! Vedremo quanto ancora durerete.....

    RispondiElimina
  7. Anonimo2.7.14

    Bisogna differenziale l'errore fortuito da quello cercato!
    Se uno non porta i documenti corretti chi paga?

    RispondiElimina
  8. nicola2.7.14

    L'anonimo del caf sono io.
    E ribadisco gli errori del caf sono sulla trascrizione dei documenti in possesso per l'isee (documenti che rimangono agli atti).
    I caf sono assicurati fino a un milione di euro ad assistito. Gli operatori sono in parte responsabili e perdono
    solo il requisito di "punto caf".
    Consegnare una visura e chiedere all'operatore di non inserire un bene ciò avviene. la colpa è dell'operatore
    in questo caso del caf.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi a questo punto, chi prende una multa non può far altro che FARE RICORSO oppure PAGARE e poi chiedere un INDENNIZZO AL CAF, se il CAF ha sbagliato,.

      Elimina
  9. nicola2.7.14

    Mi è capitato un signore ,che gli dovevo fare il 730, mi chiese di non inserire tutto i terreni della visura catastale
    propria. Ho rifiutato perché non voleva farmi la dichiarazione di responsabilità.
    Ho saputo che il genero (dipendente Inps) glielo ha fatto fare da un altro caf.
    Dopo sei mesi il signore in questione ha preso un verbale di omissione dall'agenzia dell'entrate.
    Dal 2011 il fisco,con l'integrazione e contatti tra enti, non fa passare nessuno, i furbi prima o poi, piccoli o grandi
    vengono presi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su questo siamo tutti d'accordo.
      In realtà quello su cui verte l'articolo è il fatto di dare delle eque sanzioni a chi commete questo tipo di errori/frodi.
      Se uno ci risparmia 100 euro non gli si può far pagare 1.000 euro, ecco.
      In effetti chi fa l'ISEE se lo fa sbagliato non è che lo fa perchè vuol guadagnare dei soldi, ma lo fa perchè ne vuole spendere di meno.

      Elimina
  10. nicola2.7.14

    Se vi sono errori nell' isee per colpa dell'operatore che ha omesso dei dati dei documenti in suo possesso,
    il dichiarante può denunciare e può essere risarcito di tutto il danno subito. Ripeto i caf sono assicurati.
    I genovesi che hanno bisogno di un' aiuto possono contattare nicola_lippo@libero.it.

    RispondiElimina
  11. nicola2.7.14

    Nei caf non vi sono indicazioni per omesse dichiarazioni e l'operatore che avverte di eventuale sanzioni.
    Sono per avvisi anticipati e non per sanzioni pesanti. Sono i furbi che devono essere puniti anche con sanzioni
    molto superiori a ciò che omettono.
    Una vedova, che ha sempre fatto fare il 730 da un suo nipote Sportello caf (sigla nota) consegnando sempre
    la visura catastale, ha omesso dati di terreni da decenni. La vedova pur di non far punire il nipote ha pagato 80000 euro di sanzioni. Ora ignorante o furba la signora? Il sequestro dei beni era d'obbligo e/o una pesante sanzione.

    RispondiElimina
  12. nicola2.7.14

    Un' altro caso, più umano.
    un signore senza domicilio, senza residenza, senza reddito con una causa in atto mi ha chiesto l'isee da consegnare per il libero patrocinio, con rammarico ho detto di no all' isee ma si a una dichiarazione atto notorio.
    Un altro caf glielo ha fatto senza documentazione quindi con possibilità di eventuale verifica sarà sanzionato
    sia il dichiarante che il caf. Le sanzioni pesanti servono sia per i dichiaranti che per i caf

    RispondiElimina
  13. Anonimo24.1.15

    sono stato multato per non avere inserito nell isee che possedevo 4 auto di mia proprieta'.....durante la compilazione il caaf nn mi ha chiesto se avevo delle auto....ma nell isee vanno inserite anche le auto? di chi è la colpa .......aiutooo

    RispondiElimina

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.