15 mar 2014

Filled Under: ,

Detrazioni Irpef: ecco chi ne ha diritto - categoria per categoria

Chi ha diritto alle detrazioni IRPEF? Aumentare gli stipendi di 80 euro al mese, é questa la promessa del Governo Renzi che dovrebbe andare in porto a maggio 2014, come Lui stesso ha sostenuto ma si sa che le promesse sono difficili da mantenere e che le tasse vanno pagate, ora arriva l'IRPEF, vediamo cosa si può risparmiare.

Gli italiani, se hanno mediamente una memoria storica di un'ameba, si ricordano benissimo delle promesse di denaro fatte dai politici.
Ora: se ci sarà un aumento di stipendi, da dove verranno presi questi soldi?
Sì perché l'incerta economia italiana é sempre in bilico tra welfare e richieste di rigidità di bilancio imposte dalla BCE.

Il modo, dal nuovo governo, di recuperare soldi per far trovare agli italiani degli aumenti in  busta paga, è quello di fare delle delle detrazioni Irpef nel 2014, detrazioni che automaticamente aumenteranno lo stipendio, vediamo come e chi ne ha diritto:

Detrazioni Irpef 2014: ecco chi ne ha diritto

Lavoratori dipendenti che guadagnano circa 600 euro al mese , cioé meno di 8.000 euro all'anno:

  • Non avranno alcuna detrazione Irpef ( visto che non paga l'Irpef) quindi non avranno alcun aumento di stipendio. ( alla faccia della giustizia sociale!)

Lavoratori dipendenti che guadagnano  tra i 20 fino a 25.000 euro all'anno:

  • Questa sarà la fascia di dipendenti più avvantaggiata; sono quelli che grazie agli sgravi Irpef potranno avere 80 euro al mese in più.

Lavoratori dipendenti che guadagnano sopra i 55.000 euro all'anno:

  • Ne sono esclusi; dai 25.000 fino ai 55.000 euro all'anno di reddito infatti, la detrazione sull'imposta va pian piano scemando fino ad essere nulla, per questo chi guadagna sopra ai 55.000 euro all'anno non prenderà un soldo in più in busta paga.

I pensionati:

  • I pensionati già possono detrarre 1.783 euro all'anno dall'Irpef dovuto. 
  • NO TAX AREA per pensionati: la novità della legge di stabilità 2016 è una aera più ampia per i pensionati italiani che possono stare tranquilli e non devono pagare l'imposta sul reddito: sono quelli che non superano gli 8.000 euro di reddito e che hanno più di 75 anni. Questo cambiamento, li aiuterà ad avere più soldi di pensione ogni mese, non sono tantissimi ma certamente meglio di niente e visto che prendono meno di 600 euro al mese di pensione, anche se l'aumento sarà solo di 20 o 30 euro visto che non pagano più Irpef, questo aumento sarà per loro importante.

I lavoratori autonomi:

  • potranno avere uno 'sconto' di 1.100 euro all'anno. 

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.