25 mar 2015

Filled Under: ,

Quale Pellet scegliere: prezzi, offerte, qual'è il pellet migliore

L'Italia é il paese in Europa dove c'é il maggior numero di stufe a pellet per abitante, quali i prezzi, le offerte e in base a cosa scegliere il pellet.

Non solo: l'Italia é il maggior produttore di stufe a pellet nel nostro continente, Noi italiani infatti ci sbagliamo quando diciamo che non siamo attenti al risparmio energetico in casa, il Nostro paese è uno dei paesi al mondo con il minore consumo di energia per famiglia, siamo dei veri e propri risparmiatori, questo per varie ragioni, ma la più importante è sicuramente che non abbiamo fonti di energia fossile come il petrolio o il gas ( o meglio qualche giacimento c'è ma è piccolo e poco influente sul consumo che ne facciamo), siamo uno dei paesi con il più alto numero di pannelli solari al mondo, l'Italia è un paese di persone ecologiste, dicono questo i numeri e quando arrivarono le stufe a pellet furono particolarmente apprezzate per il loro risparmio ma anche perchè sappiamo che il legno per fare il pellet arriva da piantagioni specifiche a questo scopo, che vengono poi rimesse ciclicamente.

Questo record per la Nostra economia è dovuto principalmente ad un fattore di risparmio energetico , infatti le bollette di luce e gas sono tra le più care di tutta Europa, come poter risparmiare sul riscaldamento, allora?
La Coldiretti, pochi giorni fa ha fatto sapere che c'è stato un incremento della vendita del pellet di almeno il 15% rispetto l'anno scorso.
Ma allora quale pellet scegliere per le Nostre stufe?
Quale Pellet scegliere: prezzi, offerte, qual'è il pellet migliore
Pellet
Migliori caldaie a condensazione Riscaldamento a pavimento conviene?
Risparmiare su gas e luce Libretto Caldaia
Pompe di Calore Condizionatori d'aria
Obbligo valvola termosifoni Detrazioni fiscali ristrutturazione

Qual'è il Pellet migliore per le stufe?

Una volta che abbiamo montato una stufa a pellet in casa, questi truciolati di legno - o meglio questa segatura essiccata ( il pellet è segatura essiccata)  li possiamo trovare a 'buste' in tutti i supermercati italiani durante il periodo invernale.
Ci sono bustoni di pellet di tutte le misure, magari ogni tanto ci sono delle offerte,  e di diversi prezzi al chilogrammo

Come riconoscere il Pellet migliore da quello peggiore? quando andiamo a comprare il Pellet bisogna stare attenti che sia certificato

  • Din, 
  • Din Plus, 
  • ÖNORM M7135, 
  • SN 166000 
  • ENPlus (una certificazione internazionale,  divisa tra  A1 migliore poi , poi  A2 e B); 
  • Nelle indicazioni ci deve essere anche il Paese di provenienza (IT per l'Italia) e il numero identificativo dell'azienda

Pellet migliore, il potere calorifico è una indicazione fondamentale per controllare la qualità del pellet che andremo a comprare:

  • Normalmente il potere calorifico del pellet si aggira intorno ai 4,7-4,8 kWh per kg., se questi dati si discostano troppo ( in alto, di solito ) molto probabilmente siete soggetti ad una truffa.

Come scegliere il pellet: residuo delle ceneri:

  • Anche questo è un parametro da controllare, che dovrebbe non superare i l'1,5%.

Quale tipo di legno scegliere?

  • In effetti questa é più una leggenda, in quanto il pellet viene fatto con vari tipi di legno ed è praticamente impossibile trovare del pellet fatto con un solo tipo di legno, quindi non é importante scegliere di quale tipo di legno é fatto, ma che il pallet abbia quei parametri di cui sopra.

2 commenti:

  1. Ho sempre desiderato una super stufa a pellet. Mi tocca quella a legna invece

    RispondiElimina
  2. quest'anno le stufe a pellet sono davvero covenienti.

    Ogni anno costano sempre di meno, ne ho viste di molto belle e potenti per molto meno di 1.000 euro.

    Le stesse stufe , 3 o 4 anni fa costavano più di 2.000 euro.

    In pratica il prezzo delle stufe per Pellet è diminuito di 3 volte, incredibile.......

    RispondiElimina

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.