21 nov 2013

Filled Under:

Assicurazioni auto a rate con interessi zero

Assicurazioni auto a rate con interessi zero

Ecco una bella novità per coloro che sono in difficoltà economica e devono fare l'assicurazione auto.
Si tratta di nuove modalità di pagamento per l'Rc auto a rate.
Le società assicurative, viste gli alti costi avevano già fatto una proposta per abbassare i massimali, presentata alla Commissione Finanze della camera pochi giorni fa, ma é notizia di questi giorni che si stanno organizzando per venire incontro ai clienti con una rateizzazione mensile degli importi annuali assicurativi.
Se consideriamo che fino a poco tempo fa l'unico modo di pagare un'assicurazione con una cifra minore era quella di farla per 6 mesi, questa nuova opportunità viene sicuramente incontro alle esigenze di quelle persone che non si possono permettere di pagare premi assicurativi annuali che, in alcuni casi, possono essere anche superiori al valore della macchina assicurata.

4 milioni di auto senza assicurazione in Italia:

  • Ecco un altro grande problema, dovuto in larga parte al costo delle assicurazioni: in Italia sono circa  4 milioni i veicoli che sono senza assicurazione, un numero altissimo, nonostante il rapporto auto/abitanti sia uno dei più alti del mondo nel Nostro paese, e questa nuova opportunità potrebbe convincere chi gira senza assicurazione a farla, ricordiamo infatti che c'é il sequestro del veicolo in caso non si abbia l'assicurazione in regola.

Conviene fare l'assicurazione auto a rate?

  • Ancora siamo alle prime offerte, ma nonostante si pubblicizzi molto il fatto che la maggior parte delle offerte di assicurazioni auto a rate siano ad interessi zero, a volte bisogna essere clienti di Banche che hanno anche delle offerte di assicurazioni, oppure queste devono essere attivate in alcuni casi aprendo una carta di credito revolving, la quale permette anche degli acquisti, ma che hanno dei tassi di interesse molto alti. Quindi, prima di effettuare questo nuovo tipo di pagamento bisognerebbe informarsi accuratamente di tutti i pro ed i contro.
Torneremo su questo argomento, per rimanere aggiornati, iscrivetevi alla Pagina Google Plus di Economia Italia.

1 commenti:

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.